Rosario Laico

 

 

 

Il progetto è una riflessione sul tema della Moda. Un Rosario Laico in cui si celebrano i Misteri e gli Apostoli della Moda, un inno al Denaro e alla Carta di Credito. Il potere simbolico della Moda è esattamente uguale a quello della Religione, a fronte della loro inconsistenza e inutilità pratica. Ci sono Religioni di Moda e c’è la Religione della Moda: possiamo cambiare abito o Dio con la stessa attitudine. Spendiamo salmi e preghiere per aspirare al Paradiso e affrancarci dalla paura: per lo stesso motivo usciamo di casa con il vestito buono per il consueto shopping compulsivo e diamo sfogo al nostro bisogno di accettazione e rassicurazione. Ci fermiamo davanti a una vetrina con lo stesso spirito e stupore con cui ci inginocchieremmo davanti ad un altare. In fondo, lo diceva già monsignor Vecchi: “Il marketing? Ha cominciato Gesù, già duemila anni fa”. I nuovi guru della Moda hanno imparato la lezione e noi sudditi fedeli recitiamo il Rosario Laico come forma di consolazione.

Share